Servizi


NEGOZIAZIONE ASSISTITA
A chi rivolgersi

Segreteria Civile

Piano: - 1
Orario al pubblico:

-            Dal lunedi al  venerdi  dalle ore 09,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 15,00;

Telefono: 0932/678334
Email: civile.procura.ragusa@giustizia.it
PEC: civile.procura.ragusa@giustiziacert.it
Personale Amministrativo:

I dati sono visualizzati nel seguente ordine: incarico, qualifica comprensiva della fascia economica, nominativo

  • Dott.ssa Gaudenzia Gravè (Funzionario Giudiziario F1)
    Incarico: Responsabile
  • Dott. Giovanni Cassibba (Assistente Giudiziario F3)
    Incarico: Addetto
    Piano: -1
    Telefono: 0932/678255;
LINEE GUIDA NEGOZIAZIONE ASSISTITA

Gli avvocati devono depositare l'accordo di negoziazione, in unico originale, presso la segreteria Affari Civili della Procura della Repubblica (st. n. 7 piano -1) al Funzionario Giudiziario preposto, dott.ssa Gaudenzia Gravè, e, in caso di sua assenza o impedimento, presso presso la Segreteria Amministrativa dell’ufficio (st. n.12 piano -1) al Direttore dott. Luigi Geraci.

In caso di ulteriore indisponibilità l’accordo potrà essere depositato presso  l’Ufficio ricezione atti  (piano 0) al Funzionario Giudiziario preposto, dott. Lorenzo Guccione.

            L'accordo non deve essere accompagnato da alcun versamento e allo stesso devono essere allegati i documenti indicati nell'All. A e la nota di deposito firmata da entrambi gli avvocati (All. B) che deve contenere sia la delega a uno degli avvocati per il deposito dell'accordo, sia l'eventuale delega a uno di loro per il ritiro delle due copie autentiche del provvedimento autorizzativo o del nulla osta.

            La Segreteria Affari Civili comunica agli avvocati, all’indirizzo  PEC dagli stessi indicato nella nota di deposito (all. B), il provvedimento autorizzativo o il nulla osta invitandoli a ritirare  l’originale dell’accordo con l’allegata  documentazione e la copia autentica  del   provvedimento

del PM,  conservato agli atti  dell’ufficio,  per  la  successiva  trasmissione,  entro 10 giorni dalla comunicazione, all’Ufficiale di Stato Civile. 
Se il Procuratore della Repubblica non concede nulla osta o non autorizza l'accordo, la Segreteria Affari Civili:

  • appone il depositato sul provvedimento
  • provvede a comunicare agli interessati il provvedimento con le modalità di cui sopra.
  •  invia entro i cinque giorni dal depositato, tutti gli atti originali all'Ufficio Ruolo Generate del Tribunale Civile.

Servizi per i cittadini